GEO TOLBAR MIS VISITANTES DE HOY

18 may. 2012

Vivere o morire?

Vivere o morire?
Una nuova Pentecoste

Tra la vita e la morte è una linea sottile. Spesso dipende da noi. Dalla nostra sensibilità e il nostro atteggiamento. Ecco come un subacqueo uomo salva un delfino bambino e nutrirlo con una bottiglia. Questo delfino non sarebbe sopravvissuta se non lo fa. Se non la sensibilità di qualcuno dato in azione.

Le nostre vite dipendono da questa sensibilità dipende dall'esperienza e dare amore. Non quelli che sono pari o pensano come noi, il rispetto degli esseri umani e quelle che sono diversi da noi-specie animali, specie vegetali, specie minerali, falde acquifere, ecc -. Quanta responsabilità che facciamo come esseri umani?

Ci hanno dato il dono di essere "gratuitamente amato da Dio" e salvato e salvato dall'amore di "Cristo", noi siamo i figli ci si aspetta da noi?

Ecco come lo Spirito Santo agisce in cui non ci si aspetta.

Credo che gli esseri umani possono cambiare il corso cui vive. Credo che gli esseri umani possono imparare a modificare la coesistenza. Credo che gli esseri umani possono imparare a rispettare tutto intorno. Perché io credo in Dio, credere in Cristo che ci ha amati fino alla morte per darci la vita, e credo nello Spirito Santo di verità si può sempre cambiare se noi.

Oggi più che mai è in gioco "la nostra umanità", il nostro uomo, la nostra dignità.
Agiremo allo Spirito Santo in noi e attraverso di noi?
Così sia.

No hay comentarios:

Publicar un comentario en la entrada

Todos tus comentarios son bienvenidos, las opiniones más divergentes expuestas con respeto siempre pueden encontrar un común enriquecimiento.