GEO TOLBAR MIS VISITANTES DE HOY

29 dic. 2012

NATALE E AMORE

NATALE E AMORE
Natale.Qual è il significato più profondo del Natale?
A Natale celebriamo molte cose: la riunione della famiglia e questo può sembrare banale, tuttavia, è molto importante. Natale è la riunione di tutti i cuori che riunione di famiglia, a condizione che l'evento più importante: essere famiglia.
Essere famiglia non è solo il legame di sangue è molto più profondo. La famiglia è tutto quello a cui ci sentiamo in un modo molto singolare: vicino al nostro cuore. A volte, la nostra famiglia non è solo sangue, o solo anche per molti che hanno perso tutto, la famiglia è. La famiglia è l'unione di tutti coloro che sono sempre di avvicinarsi amore. Un amore che non ci appartiene e che è attraverso il nostro.
Quella famiglia può essere sangue, un uomo ei suoi amati animali, gli esseri umani di un umano e di altri che venivano da diverse circostanze intorno ad un fuoco che brucia sotto il cielo e nel bel mezzo del nulla, in un monastero circondato da altri riuniti intorno a una sola mente: l'amore di Dio
Qual è il significato più profondo del Natale per ognuno di noi?
Natale, 24 di notte e 25 dicembre sono ormai lontani. Le famiglie si sono riuniti. Hanno celebrato insieme, hanno desiderato: Buon Natale. Per rendere questo possibile, molte famiglie hanno dovuto lasciare alle spalle il dolore molto profondo e profonde ferite. Ma in questi giorni passati, ci sono riusciti. La sensazione della sua precedente la vigilia di Natale e fatto succedere.
Per molti momenti di vita terribili, imprigionati, perseguitati dalla meschinità di governi oppressivi, totalitari, che sono emarginati, il Natale è stato il sentimento d'amore condiviso dalle stesse circostanze e nello stesso dolore.
Natale è anche per gli altri la fame condivisa in cui il denominatore comune di dolore sofferto da milioni di esseri umani che vivono solo oggi che il proprio corpo si lasciano alle spalle di qualcuno o di qualche briciola o di ricambio, alle lamelle o lasciati in discarica, ristoranti fuori nel migliore dei casi, o qualcosa di paesi continua a vivere la più grande atrocità della sete e della fame.
Qual è il significato più profondo del Natale per ognuno di noi?
Natale è anche sapere che, nonostante tutti uno dei più grandi sofferenze, il più grande umiliazione per un essere umano è esposto, vi è un dolore profondo che gli altri si sentono torturati a vivere in modo che gli altri vivono, senza capire perché cuori non si aprono per alleviare quel dolore.
Per i credenti in Dio, come faccio io, il Natale è quello di sentire la grande grazia di un amore infinito che Dio per mezzo di Cristo ci ha dato di dare agli altri. Trovare la strada da percorrere. Trovare i mezzi ei meccanismi relativi ai nostri doni e le circostanze per l'amore che ci è stato dato senza chiedere nulla in cambio anche raggiungere ogni essere umano o una creatura che abbia mai sperimentato. Celebrare il Natale è che Dio si è incarnato in Gesù mette nelle nostre mani la consegna di questo amore. Natale è la certezza che la "salvezza" è per tutti come si può smettere di essere i nostri dèi e guardando al Dio unico e vero, le nostre miserie e l'egoismo, guarda tutte le nostre sofferenze qua e là, e dare la così troviamo possibile.
C'è amore senza abbraccio? No.C'è poi c'è Natale amore? No.Natale non è abbracciare? No.
Qual è stato il vostro Natale? Chi di là di quanto è nemmeno vicino e anche quanto duramente si abbracciato amore disinteressato? Natale è ciò? Oltre noi per superare ciò che ci separa?
Quindi il mio Natale quest'anno è arrivato dopo il 24 e il 25 dicembre. Ora è in una riflessione più profonda di quello che mio hanno prodotto queste date. È per questo che non ho scritto esplicitamente di Natale e la vigilia di Natale come gli altri anni. Non ho potuto farlo. Ho bisogno di tempo per rispondere. Da un incontro molto intimo e personale con Cristo. Trovo che ci sia stato così tanto consapevole della sofferenza che esiste sulla terra e che Dio non vuole essere vivo.
Cerchiamo quindi di queste riflessioni.Così ho lasciato che i miei sentimenti.Allora che ognuno di queste date, quindi il 24 e 25 dicembre e prima di culminare nel 2012, entro il 31 dicembre, facciamo domanda quale fosse il significato per ognuno di noi questo Natale? Penso che l'unico modo per celebrare e si chiude un anno di dolore e di conflitti, speranze e certezze, hanno fatto per gli altri e non fare nulla per il nostro egoismo. La fine del 2012 sta pesando su di me tutto questo. E grazie a Dio dal profondo del mio cuore per l'introduzione di tutte queste mie domande e concludere che Egli è sempre, sempre se il mio cuore dentro troppi chiuso, è al centro di tanti altri che ha aperto la sua a dare a coloro che soffrono a causa del nostro egoismo, omissione, negligenza, desaprensión. Sappiate che Egli è sempre, arriva sempre. Viene ad aprire i nostri cuori e ci fanno aprendo le braccia, e spingere i nostri sentimenti per soddisfare la tanto necessaria e mi piace un abbraccio stretto.
Buon Natale.

No hay comentarios:

Publicar un comentario en la entrada

Todos tus comentarios son bienvenidos, las opiniones más divergentes expuestas con respeto siempre pueden encontrar un común enriquecimiento.